Sci ripido – Canale Ovest de Il Forte (2366m)

24 Feb 2021 | Scialpinismo

Il Forte (2366m) – Canale Ovest

il canale ovest de Il Forte 

ALPI: Alpi Graie Meridionali

VALLE: Val d’Ala

LOCALITA’: Fraz. Cornetti di Balme (1440m) (Balme)

ESPOSIZIONE: ovest

DISLIVELLO COMPLESSIVO: 930m

DIFFICOLTA’: 4.1 E2

MATERIALE OCCORRENTE: piccozza e ramponi

discesa dalla spalla di destra

ACCESSO:

Da Lanzo seguire le indicazioni per Ala Di Stura, Balme e Pian della Mussa. Prima di entrare nell’abitato di Balme, l’ultimo della valle, girare a sinistra e arrivare in breve alla piccola frazione di Cornetti dove finisce la strada percorribile in auto.

ITINERARIO:

Proseguire con gli sci sul proseguimento innevato della strada, l’inizio dell’itinerario è il medesimo che per le classiche Autour, Chiavesso, Ortetti ecc. Al ponte (il primo o il secondo in cemento, è uguale), seguendo il tracciato del sentiero GTA 214, ci si porta sul lato idrografico destro del torrente e in 10 minuti si arriva proprio sotto all’evidente canale.

Tale canale porta in cima alla punta denominata Il Forte, punto culminante della cresta che divide il Vallone del Paschiet da quello di Afframont. Sulla cima si trovano due madonnine. Per arrivare in punta, verso la fine del canale bisogna tenersi nel ramo sinistro, uscire a una selletta e poi percorrere la divertente, aerea e molto panoramica cresta fino alle madonnine. Diversamente si può uscire a destra a una spalla da cui però non si riesce a portarsi in vetta, ma è più agevole per la discesa in sci. Se si è arrivati in punta si deve ripercorrere a ritroso la cresta fin dove l’ingresso nel canale è evidente e comodo. Il canale da quando si lascia il sentiero fino in vetta misura 800m.

NOTE:

Itinerario comodissimo, evidente e di facile accesso. Divertente e mai troppo impegnativo rappresenta una bella e più tecnica alternativa alle classiche gite della zona. Una volta scesi ci si può dirigere verso un’altra meta. Da fare con condizioni di neve sicura.

Le ultime News

Gian Piero Motti

Gian Piero Motti

Nell’illustrare le Valli di Lanzo in Verticale è impossibile non dedicare un capitolo a Gian Piero Motti. E’ stato il principale protagonista della scalata in queste valli, e soprattutto nella Valle Grande, a cavallo degli anni ’60 e ’70 del secolo scorso. Di Motti si...

leggi tutto

I Partner

CHIEDICI INFORMAZIONI

5 + 7 =