Torrioni del Ru – via Mahsa

24 Ott 2022 | Arrampicata, News & Articoli

Proponiamo questa interessante via sui Torrioni del Ru, alle pendici del versante sud dell’Uja di Mondrone

 

Introduzione:

La prima esplorazione di questa porzione di parete dei Torrioni del Ru, compresa tra le vie il “Quartino” e la via “Fantasia”, era stata effettuata da Gian Maria Grassi e Luca Berta nel 2019. Era già allora risultato un percorso interessante e con buona roccia. Oggi la Via “Mahsa” aperta da Renato Giustetto e Gian Maria Grassi nell’ottobre 2022 ripercorre solo in alcuni brevi tratti l’itinerario del 2019.

Il nome della via in realtà avrebbe dovuto essere differente…

Visti però i recenti accadimenti Renato e Gian Maria hanno deciso di dedicare la via alla memoria di: Mahsa Amini. arrestata dalla polizia degli ayatollah iraniani per aver contravvenuto alle regole sull’obbligo del velo. Morta per le percosse subite. Mahsa era il nome persiano, il suo nome curdo Jina, donatrice di vita e spirito, le era proibito. 

Questa dedica simbolica può sembrare una goccia nel deserto.

Ma il Temporale è fatto di tante gocce…

 

Note

secondo tiro

 

La via originale che si fermava alla cengia del “Labirinto Verticale” nell’autunno 2023 è stata prolungata. Riportiamo le parole di uno degli apritori, Gian Maria Grassi:

Perché prolungare sui Torrioni del Ru una via che già consta di otto tiri per duecento metri non essendo i suddetti certo una big wall? Perché ci piace stare in montagna, ci piace scalare, ci piace fare qualcosa del nostro tempo; si guarda in alto e si vede ancora tanta roccia solida e poi dove lo trovate su questa parete un altro diedro di 30 metri facile e divertente? Ottime motivazioni per aggiungere sei tiri agli otto preesistenti. La via ha avuto un buon gradimento, tanto valeva cercare di aumentare questo gradimento!

alla base

Ci siamo divertiti, crediamo che anche altri proveranno la stessa cosa sui circa trecentosettanta metri totali della via. La roccia è buona, ampiamente soleggiata, spesso un po’ di brezza regola il calore estivo. Ultimo ma non meno importante, non ci dimentichiamo perché abbiamo voluto dare quel nome alla via, la libertà a cui siamo abituati non è così scontata in tanti paesi del mondo.

 

Avvicinamento

attacco e prima parte della via, fino alla cengia del Labirinto Verticale
tracciato completo

Descrizione

Storico

 

Le ultime News

I Partner

CHIEDICI INFORMAZIONI

7 + 3 =