Falesia Torrioni della Balma (Viù fraz. Grange della Balma)

27 Ott 2021 | Arrampicata

di Andrea Bosticco

 

I TORRIONI DELLA BALMA

Quota: 1400 metri.

Esposizione: Sud – Ovest. Al sole tutto il giorno.

Periodo consigliato: si può arrampicare tutto l’anno, cercando di evitare le giornate più calde. Ideali le mezze stagioni e l’inverno, in assenza di neve.

Roccia: serpentino a scaglie con la presenza di numerosi buchi di piccole dimensioni.

Stile arrampicata: atletica e di continuità su muri verticali.

Chiodatori: Andrea Bosticco nell’estate 2012 e ottobre 2021.

Attrezzatura presente: i tiri sono attrezzati con anelli resinati. Le soste presentano catena con maglia rapida.

Materiale necessario: normale dotazione personale. Sono sufficienti 10 rinvii e una corda singola da 60 metri.

Copertura rete telefonica: buona.

Accesso in auto: da Lanzo a Viù con la Strada Provinciale 32. Usciti dall’abitato di Viù, superato l’abitato di Versino, in corrispondenza del ponte, prima della frazione di Fucine, si prende a destra la deviazione per Venera, Rocchiettera, La Balma. Si percorre tutta la carrozzabile, fino alle Grange della Balma, poste a 1250 metri, dove si può parcheggiare l’auto nello spiazzo sotto le case. Non conviene continuare per la stretta stradina in salita, poiché diventa ben presto sterrata e chiusa al traffico da una sbarra.

Avvicinamento a piedi: dal parcheggio di fronte alla borgata, continuare lungo la stretta stradina in salita, che diventa ben presto sterrata. Superare la sbarra e continuare fino al primo tornante, individuando una stradina, che si inoltra nel bosco (cartello indicatore in legno per i Tornetti). Ad un bivio tenere la sinistra, in leggera salita. Il sentiero pianeggiante, è sovrastato da alcune strutture rocciose di scarso interesse. Giunti nei pressi di una strettoia fra due massi, si individua il primo torrione sulla sinistra, a pochi metri dal sentiero, dove sale la prima via. Oltrepassata la strettoia, si raggiunge in breve la falesia con le altre vie di arrampicata, a monte del sentiero [15 minuti].

Elenco delle vie: nomi scritti alla base.

  1. AI TORNETTI IN PUNTA DI PIEDI 6c (sul torrione staccato)
  2. NEL BOSCHETTO DELLA MIA FANTASIA 5c
  3. DIAVOLO DI UN ARRAMPICATORE 6a
  4. STUPORE E FANTASIA 5b
  5. ESCATOLOGICHE ELUCUBRAZIONI 6a+
  6. IL CELESTIALE E IL DIABOLICO 6b
  7. STERILE MODO DI SALIRE PARETI 6b+
  8. LA MEMORIA DELLE ROCCE 6c
  9. CICCIRIELLA 5b

 

Le ultime News

Gian Piero Motti

Gian Piero Motti

Nell’illustrare le Valli di Lanzo in Verticale è impossibile non dedicare un capitolo a Gian Piero Motti. E’ stato il principale protagonista della scalata in queste valli, e soprattutto nella Valle Grande, a cavallo degli anni ’60 e ’70 del secolo scorso. Di Motti si...

leggi tutto

I Partner

CHIEDICI INFORMAZIONI

1 + 12 =