Sassismo in Val d’Ala

18 Giu 2020 | Boulder

“Queste identificazioni nella scalata diventano simili se alla base di ogni tipo di attività esiste il gioco. Gioco non significa necessariamente facile o poco serio, a volte il gioco è duro, difficile, come in un gioco si possono affrontare i grandi ambienti delle Alpi od ancora cimentarsi sui ristretti metri quadrati di un blocco alla ricerca di un momento estetico. Il gioco è introspettivo nello spirito senza confini ben precisi. […] Certo giocavamo, ma per noi ogni masso scoperto era un Universo intero, un cielo di stelle da esplorare, un deserto da conoscere.” Gian Carlo Grassi.

Così esordiva Grassi nel suo celeberrimo “Sassismo spazio per la fantasia” edito da Monti e Valli nel 1982.

Le valli di Lanzo offrono uno scenario importante per questo genere di attività, i ragazzi del BoulderBar Torino hanno spazzolato e disegnato le loro linee creando settori ad hoc per l’esigenza di ogni climber.

Balme è il fiore all’occhiello del bouldering in Val d’Ala. Le qualità di questa area blocchi sono innumerevoli, solo elencandole vi verrà voglia di andarci!

  • La comodità: parcheggi e scali, praticamente senza fare avvicinamento;
  • L’ambiente: i massi hanno il prato sotto e alle spalle hai l’impressionante verticalità dell’Uja di Mondrone;
  • Il clima: sole tiepido nelle giornate autunnali e ombra fresca nelle giornate estive;
  • I blocchi: belli e a volte alti, espressione della tendenza del bouldering moderno, dove si ricerca la qualità della scalata e la bellezza della linea.

Insomma, un vero gioiellino, dal potenziale per niente esaurito! L’area è in continua espansione, ma la pulizia è lenta. Quasi ogni blocco va pulito calandosi con la corda, spazzolando in maniera certosina e verificando la stabilità di ogni singolo appiglio. La fatica viene però sempre ripagata: quello che rimane dopo aver tolto muschio e roccia fragile, è quasi sempre una linea da tre stelline!

La guida include anche il super comprensorio di Martassina.

Scaldate le pulegge e scaricate le guide!

Balme, settore Autunno >

Martassina, Balme >

Le ultime News

Isidoro Meneghin

Isidoro Meneghin

Isidoro Meneghin è stato un personaggio molto importante per l’arrampicata di fine anni ’70 e anni ’80 nelle valli di Lanzo. E’ stato il primo, con S. Sibille, a tracciare una via sulle bastionate di Sea: “Docce Scozzesi” al Trono di Osiride (11/6/1978). Negli anni a...

leggi tutto
Gian Carlo Grassi

Gian Carlo Grassi

di Ugo Manera Il prossimo anno (2021) ricorrono i 30 anni dalla morte di Gian Carlo Grassi avvenuta il primo aprile 1991 in un banale incidente al Monte Bove. E’ stato un grande personaggio nel mondo dell’alpinismo, da molto tempo si parla di pubblicare un libro...

leggi tutto
Daniele Caneparo

Daniele Caneparo

Tra pochi giorni, il 23 novembre,  sarà un anno che Daniele Caneparo non è più con noi. Abbiamo deciso di scrivere un suo ricordo nell’anniversario della morte Daniele, un giorno alla Serpentera (Valle Pesio) Alle 20 inoltrate di un giorno di agosto 2003, in quella...

leggi tutto
5 Agosto 1989

5 Agosto 1989

5 Agosto 1989, ricordando Marco Fassero a cura di Matteo Enrico La Stampa, domenica 6 agosto 1989 A distanza di tanti anni, ho voluto scrivere questo pezzo, a ricordo di un giovane alpinista ciriacese, Marco Fassero, prematuramente scomparso il 5 agosto 1989 sulla...

leggi tutto

I Partner

CHIEDICI INFORMAZIONI

4 + 14 =