M. Bellagarda (2901m)

23 Feb 2021 | Scialpinismo

M. Bellagarda (2901m)

salita e discesa dal canale sud

ALPI: Graie meridionali

VALLE: Val Grande di Lanzo

LOCALITA’: Fraz. Alboni – Groscavallo

ESPOSIZIONE: sud

DISLIVELLO COMPLESSIVO: 1500m

DIFFICOLTA’: OS

MATERIALE OCCORRENTE: Ramponi utili solo in caso di neve dura

un…

…due…

…tre

ACCESSO:

Da Lanzo seguire le indicazioni per la Val Grande (Cantoira, Chialamberto, Groscavallo) e arrivare fino all’abitato di Pialpetta. Subito dopo il centro paese svoltare a destra sulla strada che porta a Rivotti e Alboni. Al bivio successivo tralasciare la diramazione di sinistra che sale a Rivotti e proseguire per Alboni. Arrivati alla frazione seguire la strada fino al suo termine dove si trova un piccolo parcheggio.

ITINERARIO:

Incamminarsi sul sentiero n°323 per i Laghi d’Unghiasse, posti alla testata dell’omonimo vallone. Si segue il sentiero che passa da Rociruta oppure ci si sposta a destra verso il Bec Di Mea fino ad immettersi su una strada sterrata che sale (se innevata si sale bene sci ai piedi e servirà anche a scendere) fino all’Alpe Vaccheria.

Dall’alpe si prosegue sul sentiero (salibile e abbastanza scendibile sci ai piedi con buon innevamento) fino al Pianoro delle Riane (1775m), dominato sulla destra dall’imponente bastionata del Gran Bernardè. Per andare al Bellagarda non conviene seguire il tracciato del sentiero estivo (sulla destra, sotto le pendici del Gran Bernardè) ma arrivare quasi in fondo al piano, nei pressi di una grangia, e salire l’evidente canalone che porta direttamente ai dossi superiori.

Da questi si punta all’evidente pendio triangolare SE che porta direttamente all’anticima. Discesa: molto consigliata dal canale sud. Circa 10 m a sinistra dell’ometto dell’anticima (faccia a monte) reperire l’evidente imbocco del canale, che poi volge in pendio. Percorrerlo tutto fino ad un salto che si evita a sinistra (faccia a valle). In questo caso la difficoltà è OS. Dal pendio SE invece BS.

NOTE:

Bellissima gita, soprattutto con la variante del canale sud, dove si scia tra bellissime torri di granito rosso. Dall’anticima è consigliato raggiungere in circa 10 minuti a piedi la vetta principale, con percorso pressochè pianeggiante.

Le ultime News

Isidoro Meneghin

Isidoro Meneghin

Isidoro Meneghin è stato un personaggio molto importante per l’arrampicata di fine anni ’70 e anni ’80 nelle valli di Lanzo. E’ stato il primo, con S. Sibille, a tracciare una via sulle bastionate di Sea: “Docce Scozzesi” al Trono di Osiride (11/6/1978). Negli anni a...

leggi tutto

I Partner

CHIEDICI INFORMAZIONI

3 + 1 =