Falesia Tchaparat (Cantoira)

23 Nov 2020 | Arrampicata, Aggiornamenti della Guida

La falesia di Tchaparat, insieme alla “gemella” Apocalypse Now, costituisce la “fascia bassa” delle falesie cantoiresi in località Balme. Bassa sia come ubicazione, infatti si trova a pochi minuti dalla strada ed è sotto al Petit Verdon, a sua volta sotto a Roc Carà o Cimitero delle Felci, sia come livello di difficoltà. Se infatti le altre due strutture offrono rispettivamente un livello di arrampicata medio e medio-alto il Tchaparat ne offre uno medio-basso, con un’ottima scelta di tiri adatta proprio a tutti.

Recentemente (autunno 2020) Marco Blatto ha aperto nel suo settore destro due nuovi monotiri:

“Onda su Onda” – difficoltà 6c

“Lockout” – difficoltà 6b+ 

Aggiornamento autunno 2021

Ancora tre tiri nuovi sempre ad opera di Marco Blatto

Settore destro – lato est

“Il tempo delle pere” 12 m – 6c+/7a.  Breve ma dura fessura a incastro. Con difficile ribaltamento al termine. Si può uscire poi in cima allo sperone con  “Proibito”

il tempo delle pere

la fessura de “il tempo delle pere”

Settore “placche”

“Spigolo dell’erica” 15 m 4c. Facile placca e spigolo fessurato, con chiodatura ravvicinata ideale per principianti

“Ciliegio parlante” 15 m 4b. Facile fessura a gradoni, con chiodatura ravvicinata ideale per principianti

Spigolo dell’erica e ciliegio parlante

spigolo dell’erica e ciliegio parlante

 

Le ultime News

Gian Piero Motti

Gian Piero Motti

Nell’illustrare le Valli di Lanzo in Verticale è impossibile non dedicare un capitolo a Gian Piero Motti. E’ stato il principale protagonista della scalata in queste valli, e soprattutto nella Valle Grande, a cavallo degli anni ’60 e ’70 del secolo scorso. Di Motti si...

leggi tutto

I Partner

CHIEDICI INFORMAZIONI

9 + 13 =